Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘italiani’

Quando il Presidente del consiglio dice che «la sinistra aveva aperto le porte… la sinistra è a favore dell’Italia multietnica», mentre per la destra «non è così», sa quello che dice. O almeno sa quello che dicono i sondaggi. I quali sondaggi, evidentemente, dicono che la maggior parte degli italiani è contro l’idea di un’Italia multietnica.

Non contro coloro che delinquono, non a favore della sicurezza, non tutte queste palle qui: ma proprio contro le etnie, le altre etnie, quelle diverse dall’etnia italiana (che non esiste, ovviamente, ma non fa niente).

Anche la mia vicina di casa ripete sempre di essere contro l’Italia multietnica. E infatti, prima di dirlo, precisa: «Io, che sono razzista…»

Read Full Post »

I marinai delle motovedette che hanno riportato in Libia i barconi dei migranti: «È l’ordine più infame che abbia mai eseguito. Non ci ho dormito, al solo pensiero di quei disgraziati  (…) Non racconterò ai miei figli quello che ho fatto, me ne vergogno».

Monsignor Agostino Marchetto, segretario del Pontificio Consiglio per i migranti: «Non si può respingere chi chiede aiuto perché fugge da luoghi di guerra, se prima non si esamina la richiesta di asilo».

La testimonianza di una sopravvissuta: «Li hanno mandati al massacro. Li uccideranno, uccideranno anche i loro bambini. Gli italiani non devono permettere tutto questo. In Libia ci hanno torturate, picchiate, stuprate, trattate come schiave per mesi. Meglio finire in fondo al mare. Morire nel deserto. Ma in Libia no».

Il ministro degli Interni, Roberto Maroni: «Un risultato storico»; «Un’iniziativa molto efficace e largamente condivisa dai cittadini italiani».

Un illustre rappresentante dell’opposizione, Piero Fassino: «Il respingimento … non è uno scandalo».

Read Full Post »

L’altroieri, a proposito dell’articolo della stampa olandese sul processo Mills, ho ricevuto un lungo commento di un italiano che vive a Londra.  Siccome è lungo, non tutti avranno avuto la pazienza di leggerlo; ma a un certo punto vi si dice che gli inglesi:

sono razzisti, insulari, ipocriti e maligni ma più o meno credono nelle istituzioni e nella legge e se non ci credono la legge li bastona. Insomma provano almeno a proteggersi da loro stessi, dalle loro peggiori inclinazioni. Noi invece le promuoviamo.

Ecco, mi è piaciuta questa cosa del «proteggersi dalle proprie peggiori inclinazioni», l’ho trovata centrale e centrata. Mi sembra che abbia anche un po’ a che fare con il discorso dell’educazione delle persone che ho fatto in un post di stamattina.

A volte uno mette giù un post di getto  solo perché ha bisogno che qualcun altro gli chiarisca un po’ le idee.

Read Full Post »

italians come voi

la-repubblicait-21-01-2009Il luogo comune è talmente trito, becero e sconcio, che perfino i giornalisti di repubblica.it non sono riusciti a crederci del tutto e nel giro di 12 ore lo hanno tolto dalla home page (ieri sera era lì, oggi non c’è più). Però, intanto, la marchetta l’hanno fatta, sereni immagino.

Read Full Post »