Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘noemi letizia’

brutte come la morte di un amicoQuello che mi innervosisce di più, della figura misera e ridicola di Noemi Letizia, è che suscita la mia morbosa curiosità. Non riesco proprio a resistere. Vedo la notizia della sua intervista al Mail Online pubblicata in homepage su Repubblica e vado subito a leggere; poi cerco il sito del Mail (che quelli di Repubblica non linkano nemmeno, per ragioni tutte e misteriosamente loro) e vado a rileggermela anche in inglese. E cerco addirittura di analizzarla, come se fosse importante, e degna di chissà quale rilievo.

E lì, sul sito del Mail, ci sono anche le fotografie: una peggio dell’altra, una più irritante dell’altra, con una risata orribile, o con una madre peggiore della risata, tutta tintura per capelli e inutilità, oppure quella patetica sul motoscafo, che fa tanto famiglia del jet-set de noantri, che mi fa rabbrividire, così oscenamente stupida nel suo alludere a un’Italia spaventosa e tristissima e miserrima; e che ho messo qui, come un monito a me stesso.

Ma più di tutto mi faccio rabbrividire io, ve lo confesso.         (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Per una sola volta, e su una cosa sola, d’accordo pure con Calderoli, uomo di raffinato senso estetico: la vita è originale.

Read Full Post »

La lettera di Gino Flaminio, ex fidanzato della bella Noemi Letizia (la quale bella a me continua a sembrare brutta, scusate se insisto), dimostra una conoscenza dell’ortografia e della sintassi italiana piuttosto approssimativa; ma d’altronde è ragazzo del popolo, non si può pretendere. Mentre mi stavo chiedendo se i redattori del Corriere non avrebbero potuto magari correggerla un po’, anche solo per gentilezza, concordando con il Gino una versione giusto un po’ meno sgrammaticata, è arrivata la nota in calce a  un post di Ipazia sognatrice, che mi ha fatto notare come i titolisti del quotidiano abbiano piuttosto preferito, nel dubbio, adeguarsi essi stessi al criterio della punteggiatura casuale:

il giovane virgola

Che, se si voleva riabilitare la discutibile prosa del Gino, è obiettivamente una mossa geniale.

Read Full Post »

Tra le 50 ospiti di villa La Certosa, almeno una ventina hanno garantita una sorta di diaria da 1.500 euro al giorno. Per tutte poi, prima della notte di Capodanno, è stata organizzata una visita agli shopping center della zona dove gli uomini della sicurezza del leader del Pdl coprono le spese delle ospiti fino a 2 mila euro.

Lo so che la vicenda non può avere alcuna rilevanza politica. Lo so che trattasi di festa privata e di regali del tutto privati. Lo so che la crisi econimica non c’entra niente e che non si deve mescolarla a queste cronache rosa shocking. Lo so che ognuno dei suoi soldi fa quello che gli pare e che le leggi di mercato sono leggi di mercato. Lo so.

E però non avete idea di quanto quei 1500 euro al giorno mi facciano incazzare lo stesso; così, di una incazzatura tutta mia, privatissima. Di dipendente pubblico di questa cosa pubblica qui.

Read Full Post »

Io sono sempre stato dell’idea che sia necessario continuare a parlare della questione “Noemi Letizia”, per tutto quello che può stare attorno a questa vicenda e per tutto ciò che questa vicenda rivela, delle abitudini non solo private, ma assolutamente pubbliche, del leader di governo Silvio Berlusconi (e mi piace molto quanto scritto al proposito da Giuseppe Granieri qualche giorno fa, per esempio; o anche il passo quotato oggi da layos).

Poi, non credo che occuparsi del Noemigate (dicitura che qui si usa nella sola speranza che quel suffisso sassone porti bene, sia chiaro) escluda a priori che ci debba anche occupare di altro. Della ricostruzione in Abruzzo, per esempio, da cui provengono inquietanti segnali di inefficienza; del caso Mills, ci mancherebbe; della scarsa propensione al rispetto dei ruoli istituzionali che in questi mesi il capo del governo ha dimostrato;  della crisi economica che sta precipitando molta gente giù dall’orlo della povertà;       (altro…)

Read Full Post »

Non volevo scriverle queste due righe, per non fare la parte dell’ossessionato. Ma non resisto. E allora lo scrivo, che a me pare curioso e al contempo un po’ sospetto e inquietante  che, al rilievo del giornalista di Libero: «Il signor Elio ha giurato che sua figlia è vergine», Berlusconi risponda immediatamente: «E io gli credo. Noemi è una brava ragazza…».

E quelle che conosco io, allora? Sono tutte cattive?

Read Full Post »

Per dimostrare che sua figlia è «illibata», il padre della Letizia Noemi propone provocatoriamente di farle il test del Dna. Probabilmente la ritiene una caratteristica ereditaria.

Read Full Post »

Older Posts »