Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘obama’

la-carica-dei-101-giorni1The Official White House Photostream: l’album fotografico della Casa Bianca su flickr (via cattiva maestra).

Read Full Post »

la spina delle torture

C’è grande confusione, in America, sulla questione delle torture inflitte ai presunti terroristi che erano rinchiusi a Guantanamo. Questo perché, dopo aver consentito la divulgazione di quattro documenti segreti sulle tecniche di tortura autorizzate dal governo Bush, e dopo avere anche garantito l’immunità ai funzionari che le avevano applicate, pare che ora Obama possa autorizzare l’istituzione di una commissione d’inchiesta che accerti le responsabilità politiche del programma di torture. Le notizie in proposito sono piuttosto confuse, ma sembra che, pur non intendendo perseguire i torturatori materiali, Obama non escluda la possibilità di perseguire coloro che invece determinarono e autorizzarono, con le loro scelte, tali pratiche. Ne parla Repubblica, che tira in ballo perfino Condoleeza Rice (il cui nome figura anche sul Times on line); ne parla Carla Reschia su la stampa.it; ne parla anche Giornalettismo, in un più pessimista articolo di Andrea Mollica; ne parlano tanti quotidiani e blogger statunitensi, tutti però sottolineando la grande incertezza del momento.

La situazione è ben riassunta qui, su Wall Street Italia; e sarà senz’altro uno dei prossimi più importanti banchi di prova della nuova amministrazione Obama. Perché la tempesta, se dovesse scoppiare, potrebbe essere spaventosa.

Read Full Post »

benzina-nera-pregoIeri sera, un mio amico che aveva fatto un salto a casa mia perché ne aveva voglia, ha scoperto proprio sotto il mio terrazzo di essere rimasto completamente senza benzina. Con entusiasmo affettuoso, stanchissimo e sotto la pioggia, l’ho accompagnato all’unico distributore aperto, distante quasi 10 chilometri. Lì ci hanno dato (dietro compenso) una piccola tanica e cinque litri di benzina. E ho scoperto una cosa incredibile.

Magari lo sapete già tutti e faccio la figura dell’imbecille. Ma non fa niente, non sarebbe la prima volta. Ieri sera, con il mio amico (che lo sapeva già, lui), ho scoperto che la benzina verde è davvero verde. La piccola tanica trasparente, sia benedetta, non lasciava spazio a dubbio alcuno: uno splendido verde intenso. Verde, verdissima.

Siccome è bello che i nomi corrispondano alle cose, mi sono sentito all’improvviso entusiasta e ottimista e pieno di energia. Proprio  come il giorno in cui ho scoperto che Barack Obama era davvero nero.

Read Full Post »

Le politiche ambientali sono una cosa splendida e decisiva. Io sono uno strenuo sostenitore di Obama, anche solo per questo motivo. E i suoi primi provvedimenti mi hanno assolutamente entusiasmato. È anche vero, però, che alzare il riscaldamento a palla alla Casa Bianca (e mi immagino non si tratti proprio di un trilocale con angolo cottura) non è proprio come dare un esempio adamantino. Ma a quest’uomo gliele perdoniamo tutte in ogni caso,  e lui lo sa.

che-caldo-che-fa1

Read Full Post »

obama leonardo allam

Sull’insediamento di Obama e i suoi annessi e connessi, i post più belli li ha scritti secondo me di nuovo Leonardo (e il “di nuovo” vuole essere chiaro segno di irritazione, perché insomma, qui si rischia di fare sempre la figura degli epigoni).

Il post di ieri è una considerazione acuta, che altrove non ho mai letto così esplicita, ma che merita un pensiero. Quello di oggi è così sfrontato e feroce, che per qualche istante ho fatto fatica a deglutire.

Read Full Post »